Curiosità,Steam

In arrivo su Steam la funzione Remote Play Together

12 Ott , 2019  

Che cos’è la funzione Remote Play Together?


Non c’è ancora l’annuncio ufficiale di Valve, ma il Remote Play Together arriverà in beta il 21 Ottobre. A cosa serve? Praticamente vi permetterà di giocare i titoli che hanno la modalità schermo condiviso o cooperativa locale… online! Un po’ come fa Parsec, per chi conoscesse l’applicazione, questo fa presupporre che soprattutto l’host dovrà avere una buona connessione. Un’altra cosa interessante è che solamente chi hosta dovrà possedere il gioco, sarà quindi proprio come ospitare qualcuno in casa, emulando i comandi del partecipante sul nostro PC.

 

Ma quanti titoli ci sono per sfruttare questa nuova funzione? Personalmente ritengo che ci siano un bel po’ di titoli utili, per esempio: The Binding of Isaac Rebirth, Cuphead, tutti i giochi della serie LEGO, Enter The Gungeon, Overcooked, Mother Bleed Russia, Never Alone etc. etc. Sarà interessante capire se funzionerà anche su titoli multiplayer che hanno la possibilità del multiplayer locale, come per esempio PES o Tekken. Non ci resta che attendere nuove informazioni e “testarla” appena sarà possibile.


2 Responses

  1. Baldr_H ha detto:

    Io ho provato parsec. La possibilità di diminuire la qualità visiva dello “streaming” permette di offrire un buon servizio a quasi tutti anche con pochi megabit/s. Il vero problema è la latenza. Con un ping superiore a 80/100 alcuni giochi penso sarebbero un po’ meno godibili, ad esempio un bullet hell come isaac.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi